fbpx

Consigli

CAMERETTE A PONTE. QUALE SCEGLIERE?

Cari lettori del blog di Pasquale Oliva Arredamenti, oggi parleremo di camerette a ponte.

Qualora aveste poco spazio a disposizione, la cameretta a ponte è senza dubbio un’ottima soluzione. In queste circostanze l’armadio viene posizionato sopra al letto, sfruttando l’intera parete (fino al soffitto). Tale soluzione può essere sviluppata in vari modi, ad esempio: un’apertura delle ante può essere scorrevole o battente; l’arredo si può disporre lineare oppure possiamo progettare un ponte ad angolo, coinvolgendo due muri adiacenti. Il ponte lineare è ideale se la parete da arredare è una sola e se la stanza è molto piccola. In questa situazione si compattano letto e armadio nella minima profondità, occupando solo 90 cm per quanto riguarda il letto e 60 cm come ingombro dell’armadiatura.

Un’altra opzione è il ponte ad angolo: viene ottimizzata la presenza dell‘armadio servendosi di due pareti. I mobili si dispongono in armonia, in continuità lungo i muri della stanza ed il tutto risulterà essere impeccabile per quanto riguarda l’estetica. Non aggiungo altro. Parliamone dal vivo e disegniamo insieme una cameretta che Correte in negozio! Saremo felici di esaudire i desideri dei vostri figli e soddisfare le vostre esigenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

9 − sei =